19 giovani su 100 "sani" hanno anomalie cardiache

News - author: pantera - posted: 08-01-2012

"Ascoltiamo il cuore dei nostri ragazzi". E' questo l'appello che viene dai cardiologi italiani. Un appello tanto più pressante se si leggono i dati di uno screening elettrocardiografico eseguito nell'ambito di una campagna organizzata dalla Fondazione Italiana Cuore e Circolazione, su più di quattromila studenti di Calabria, Lazio, Lombardia, Piemonte, Sicilia, Toscana e Veneto. Risultati sconvolgenti: su cento ragazzi apparentemente sani 19 hanno rivelato di avere anomalie elettrocardiografiche meritevoli di approfondimento diagnostico. Ragazzi 'a rischio': 13 su cento avevano familiarità per malattie cardiovascolari, 18 su cento ha dichiarato di fumare, 11 su cento di abusare di alcol e 6 su cento di fare uso di sostanze stupefacenti. "In un momento storico in cui la precarietà delle Istituzioni alimenta la disgregazione e le distanze con i giovani - dice Francesco Fedele, Presidente della Fondazione Italiana Cuore e Circolazione onlus- la Fondazione ribadisce la sua volontà di arrivare proprio al cuore dei nostri ragazzi". (Elaborazione da Well Dire)