Biodiversità urbana: per capire meglio il fenomeno delle nostre città

Reference - author: stg - posted: 30-11-2010

Oggi le città ospitano più del 50% della popolazione mondiale. Da un lato le aree urbane influenzano l’ecosistema globale (es. cambiamenti climatici, inquinamento), dall’altro ospitano sempre più forme di vita.

Gran parte degli animali e piante sono “ospiti graditi” e portano colore e suoni nel deserto di cemento e asfalto; alcune specie possono diventare “problematiche” -basta pensare ai colombi- mentre altre sono “aliene” perché introdotte da altri continenti.

La moltitudine di questi esseri viventi, oltre noi umani, forma la “Biodiversità urbana”.

Il 2010 assume un significato particolare, in quanto è stato proclamato dalle Nazioni Unite "Anno Internazionale della Biodiversità".

Il libro "Biodiversità urbana", scritto da Marco Dinetti, è rivolto a coloro che sono interessati alla natura delle città: può essere la curiosità di ciascno di noi di approfondire le conoscenze sull’ambiente che ci circonda, oppure l’esigenza per gli insegnanti di ogni ordine e grado di trovare stimoli per l’educazione ambientale. Per i ricercatori è una fonte di dati e riferimenti bibliografici, ma si rivolge anche agli amministratori ed ai tecnici che gestiscono gli ecosistemi urbani, poiché il loro operato non dovrebbe prescindere dal considerare i temi trattati in questo volume di oltre 300 pagine.