Cervello trino (in verticale)

Interview - author: MANZELLI - posted: 05-06-2013

Cervello in verticale A) Cervello Rettiliano / domina le pulsioni e programma gli istinti ed e' decisivo per prendere decisioni, B) Cervello Limbico / controlla le emozioni, sviluppa empatia e memoria a lungo termine , C) Neocorteccia, genera il pensiero e l' arte come modalita' complementari di espressione creativa.

Paolo Manzelli Una sezione importante del confronto tra arte e scienza realizzato nellì evento quARte di Casciana Terme (PI) ha trattato della struttura cerebrale. Il Neuropsichiatra Riccado Simoni ha trattato della struttura cerebrale evolutiva secondo lo schema visibile sopra . Il prof Simoni ha sottolineato l' importanza del controllo complessivo della struttura evolutiva del cervello ponendo l' accento sul fatto che ciascuna sezione A),B),C) in figura e sempre composta da due emisferi , e che cio' determina la neccita di agire coscientemente onde mantenere un equilibrio assai complesso delal struttura cerebrale . L' arte agendo empaticamente sul sistema limbico agisce come modulatore condivisibile di affetti e delle emozioni. Ogni sezione cerebrale ha una sua propria modalita di organizzazione neuronale della neurotrasmissione . La Neocorteccia A) e' organizzata in termini di "figura e sfondo" , dato che la parte occipitale gestisce la percezione visiva. La Sezione Limbica ha come base un propria tonalita che necessita di essere mantenuta in equilibrio per non perdere il controllo delle relazioni con la neocorteccia e degradare fino a ricadere nel dominio irreversibile delle pulsioni istintive del cervello rettiliano , le quali possono condurre a prendere decisioni conscie o inconscie generando comportamenti irrazionali ed infine causare degenerazioni neurologiche di depressione edi ansia fino a degenerareeffettivamente in varie manifestazioni di malattie neurologiche.

Interviewee: 
Riccardo Simoni
Interview text: