Copyright: i verdi europei vogliono legalizzare il file sharing

News - author: Rosa.L - posted: 12-10-2011

Legalizzare al più presto il file-sharing di ogni tipo di documento per uso personale, mettere al bando le soluzioni DRM e fissare una durata massima per il diritto di copyright di soli 5 anni: è la proposta lanciata in un nuovo documento programmatico (Creation and Copyright in the Digital Era) dal gruppo politico ambientalista - Gruppo Parlamentare dei Verdi - che oggi occupa ben 57 seggi del Parlamento UE.

L’iniziativa e il tema delle proposte redatte nel documento aderiscono pienamente all’ideologia del Piratpartiet (il partito pirata nato sul web).
Prendendo atto che "con le tecnologie digitali e Internet, la produzione, la diffusione, l'accesso e l'utilizzo di produzioni culturali è molto cambiata nel corso degli ultimi 20 anni", per "The Greens - European Free Alliance" andrebbero modificate di conseguenza anche le impostazioni giuridiche ed economiche che dovrebbero tenere conto delle importanti trasformazioni sono in atto. Per questo i Verdi auspicano nel manifesto che queste trasformazioni vengano colte come "opportunità per aumentare l'accesso alle produzioni culturali per tutti e trovare soluzioni sostenibili per migliorare il finanziamento della creazione e lo status di coloro che stanno creando, autori e artisti".

Fonte: greenme.it