L'Ama parte civile nel processo contro i black block: quasi mezzo milione di euro i danni delle devastazioni

News - author: Rosa.L - posted: 20-10-2011

Come il Campidoglio, anche l'Ama ha annunciato che si costituirà parte civile nel processo contro i responsabili dei gravi disordini in piazza San Giovanni in Laterano e nelle zone vicine. L’Ama ha fatto i conti sui costi straordinari dovuti alle devastazioni e ne è venuta fuori una cifra vicina al mezzo milione di euro: 254mila euro per personale Ama e mezzi in servizio, 3.500 euro per l`allestimento dei bagni chimici, 8mila euro per lo smaltimento delle oltre 120 tonnellate di rifiuti prodotti (esclusi i sampietrini), 21mila euro per i materiali utilizzati per la rimozione delle scritte murarie (3mila metri quadrati), 16mila euro per la ricollocazione dei cassonetti spostati dai manifestanti, 99mila euro per gli 80 cassonetti e 50 cestoni in ghisa danneggiati o dati alle fiamme. Il costo totale delle operazioni, tra lavoro straordinario e danni, ammonta dunque a quasi 401.500 euro, che con l'Iva raggiunge i 486mila euro.
Inoltre sono stati rimossi e portati via 20 metri cubi di sampietrini utilizzati durante gli scontri.

Fonte: e-gazette.it