L'Aquila sta morendo, ma nei dintorni si costruiranno centri commerciali

Opinion - author: Vladimir Ilich - posted: 20-06-2010

La città dell'Aquila sta morendo. Il governo si è preoccupato di costruire agglomerati urbani in zone destinate a verde o zone agricole dove (senza gare d'appalto) sono state realizzate abitazioni costate oltre 2.500 euro al mq. una somma che può al massimo essere un prezzo di vendita non certo di costruzione.
Risultato: costruttori arricchiti, aquilani ghettizzati, L'Aquila abbandonata a sé stessa e, ormai, morente...
Adesso, anche gli abitanti inizialmente più felici per il dono della casa con televisore e frullatore inclusi, si rendono conto di vivere in luoghi "artificiali". Il prossimo passo, sembra sarà quello di costruire dei centri commerciali nei pressi degli agglomerati "artificiali": un'altro schiaffo a chi, ormai da 14 mesi, chiede semplicemente di poter compiere, sulla propria abitazione a L'Aquila, i lavori di ristrutturazione che gli permetterebbero di "tornare a casa".