Natale: Festa importante anche per i musulmani

Witness - author: ludo.j - posted: 06-12-2011

"Anche per i musulmani il Natale è una festa importante". Asfa Mahmoud è il direttore della Casa della cultura islamica di via Padova, la via più multietnica di Milano. Venerdì scorso nella palestra di via Cambini, dove si ritrovano a pregare circa 3mila fedeli perché la sede del centro islamico è in un garage troppo piccolo per ospitarli, ha tenuto un sermone in cui invita a non considerare contro l'Islam le celebrazioni della nascita di Cristo. "Gesù è uno dei cinque grandi profeti dell'umanità, insieme a Noè, Mosè, Abramo e Maometto -spiega-. E a Maria il Corano dedica un intero capitolo, il sedicesimo". Presepi e feste natalizie a scuola o nei luoghi di lavoro non sono quindi un'offesa a chi prega in direzione della Mecca. "No, possono anzi essere l'occasione per riflettere sulla figura di Gesù, sul miracolo della sua nascita, sul suo messaggio di fratellanza e di amore -sottolinea Asfa Mahmoud-. L'importante è che il Natale non si trasformi in mangiate e bevute. Deve essere invece caratterizzato dalla preghiera". La Casa della cultura islamica invierà gli auguri di Natale alla vicina parrocchia di S. Giovanni Crisostomo e al nuovo arcivescovo di Milano, il cardinale Angelo Scola.

Fonte: redattoresociale.it