Arte e scienza quantistica in epoca di cambiamento

Witness - author: MANZELLI - posted: 29-07-2013

In ogni epoca di transizione sociale ed economica , arte e scienza unitamente trasformano l' immaginario collettivo creando nuovi paradigmi cognitivi. Il progetto "quARte" si predispone alla creazione di un nuovo modo di immaginare e realizzare le probabilita' di sviluppo economiche e sociali del futuro della societa della conoscenza, favorendo una nuova espressivita' della realta, ed investigandone in modo creativo rinnovate modalita di conoscenza della bio-economia. Il fine piu evidente del programma "quARte" e' infatti quello di favorire l' emergenza di un nuovo ordine naturale, indagando il fenomeno della vita per stringere una piu' forte relazione tra l' evoluzione umana del pensiero scientifico e tecnologico contemporaneo in difesa dell' ambiente e della biodiversita della natura.
Arte e Scienza nel progetto /programma transdisciplinare quARte "NON" sono piu concepite come tradizionalmente separate da ruoli diversi e disgiunti :
la SCIENZA > regno del razionale, del cognitivo e dell'indagine
l' ARTE > campo della creatività, della sensorialità e dell'intuitivo.
Tale vecchia concezione dicotomica acquisita durante la ormai obsolescente societa industriale degenerando attualmente in un pericoloso conflitto tra natura e cultura che rischia di distruggere l'evoluzione della vita e la sua biodiversita naturale . Il progetto "quArte" si propone di sviluppare nuove forma di Estetica (che
dal greco aistetikos significa conoscenza delle cose attraverso i sensi ),accuendo e sensibilizzando la capacita empatica di comunicare sentimenti e percezioni che favoriscano il nuovo immaginario collettivo in se capace di favorire lo sviluppo ecologico consapevole della bio-economia in sostegno dell' ambiente in cui si evolve e si differenzia la vita .Pertanto il Programma "quARte" di Arte, Scienza" per la sostenibilità dello sviluppo bio-economico della societa della condivisione dei saperi , richiede pertanto la creazione di un immaginario olistico/ sistemico, capace di superare la precedente suddivisione sistematica/ disciplinare, della vecchia conoscenza di indole meccanica , quella che e stata quella tradizionalmente acquisita in epoca industriale.
In particolare la "Sostenibilità" di nuove modalita di sviluppo richiede rinnovatii modi di concettualizzare l' immaginario della realtà nella quale siamo inseriti. Quanto sopra necessita una re-interpretazione delle configurazioni delle relazioni tra le parti del sistema vivente superandone ogni vecchia interpretazione meccanica ; richiede inoltre cambiamenti che dipendono non solo da processi di revisione razionale , ma anche e soprattutto da aspetti emotivi ed empatici che imprimano creativita favorendo il cambiamento.
L’arte quantistica , nelle sue varie forme, pertanto si predispone a contribuire alla concettualizzazione dell' immaginario collettivo capace di produrre “mondi concettuali alternativi”, e sviluppare i nuovi sistemi di comunicazione tecnologica della Realta Aumentata, e dar vita allo sviluppo di nuove modalita di stili di vita e di nutrizione per la prevenzione della salute impegnandosi nel facilitare e rafforzare ( empowerement ) la condivisione e la collaborazione tra relazioni umane consapevoli e con esse il cambiamento evolutivo di processi creativi di sviluppo sociale ed ambientale. Adesioni al Progetto Programma quARte vanno indirizzate per e.mail a: Paolo Manzelli . Presidente di egocreanet

"quARte" vedi in Facebook : https://www.facebook.com/groups/431161846963599/