Dogmi culturali e scientifici che rendono irrisolubile la crisi. contemporanea.

Opinion - author: MANZELLI - posted: 03-02-2017

DOGMI CULTURALI E SCIENTIFICI CHE RENDONO IRRISOLUBILE LA CRISI. CONTEMPORANEA.
https://www.facebook.com/groups/1005064282900620/

Con concezioni errate in quanto storiamente obsolete si perpetuano gli errori del passato e non si risolvono i problemi che aprono a strata ad un nuovo futuro concettualmente cosciente.

EGOCREANET ormai da alcuni anni ha attuato ua strategia indirizzata ad artisti tecnologi e scienziati , finalizzata a superare creativamente le ortodossie dotrinali ( dl greco retta opinione) della scienza lineari nel tempo e basate sulla arbitrarieta della separazione tra soggetto ed oggetto della percezione umana.

Putroppo ancora la "accademia scientifica e culturale " come fu ai tempi di Galileo Galilei tende a perpetrare sistematicamente i condizionamenti cognitivi mantenedo una educazione tradizionale che si pone in netta opposizione nell' acquisire nuove concezioni e visioni de mondo che propongono un radicale cambiamento culturale.

Comunque la incapacita di accettare un benche minimo contraddittorio, come nel caso di capire come l cervello sia un costruttore di immagini e sensazioni , dobbiamo putroppo constatare che anche i fronte a semplici esperienze facilmente sperimentabili da chiunque, troviamo una netta indifferenza se non una vera e propria intolleranza nel rifiutare il cambiamento di una vecchia ed obsoleta razionalita ormai antistorica. La radice dell' ostacolo allo sviluppo di nuove conoscenze risiede nel separare un ideale soggetto da una altrettanto arbitraria oggettivita' del mondo costruita e percepita come immagineie sensazioni dal cervello . Questa evidente arbitrarieta , piu volte messa in evidenza da EGOCREANET e di fatto qualla che determina il dogma e la ortodossia dottrinale che si interpone allo sviluppo creativo baato sul cambiamento cognitivo.

Infine con la richiesta di con-partecipare alla proposta di EGOCRENET allo START-PRIZE 2017 , ci proponiamo ancora una volta di stimolare artisti e pensatori a contrivuire alla rottura di situazioni dogmatiche con una maggiore creativita e coscienza di chi intende effettivamente agire per il superamento della crisi culturale sociale , ambientale ed economica contemporanea .

Chi vuole pertecipare collettivamente al START PRIZE 2017 dovra' iscriversi come artista o pensatore libero vedi in : http://starts-prize-call.aec.at/…/submi…/22430/artists/save/ . Paolo