Monicelli, la "Grande Guerra" è "finita"