salute

I giochi d’azzardo online nascondono il rischio di sviluppare dipendenza e ODS.

justification: 
Più che di una notizia si tratta di alcune considerazioni personali che quindi devono trovare spazio sul sito in altre forme.

Fonte agenzia Agi – ripreso dal Corriere della Sera del 25.10.10
«Le persone che giocano ai giochi d'azzardo come Poker on line, Win for Life o altri, sperando di risolvere i loro problemi economici rincorrendo all'illusione della vincita, rischiano la salute mentale, sviluppando dipendenza e mettendo in atto comportamenti ossessivo-compulsivi». Paola Vinciguerra, presidente dell'Eurodap, Associazione Europea Disturbi da Attacchi di Panico mette in guarda dai giochi d'azzardo molto diffusi tra la popolazione. Secondo la Vinciguerra «lo stato di frustrazione e fallimento che la crisi economica sta sviluppando nella popolazione e lo stimolo continuo che riceviamo dalla pubblicità, ha facile presa vista la totale inconsapevolezza della pericolosità di questi giochi che portano alla dipendenza». Basta pensare che la crisi economica ha fatto aumentare, solo nel 2009, del 40% i guadagni delle aziende che si occupano di gioco d'azzardo.
«Anche la tipologia di Win for Life istiga al gioco in quanto il fatto che la vincita massima sia di 4 mila Euro (al mese, per 20 anni ndr) dà la sensazione che sia facilmente raggiungibile - sostiene l'esperta anche Direttore dell'UIAP, Unità Italiana Attacchi di Panico, presso la Paideia di Roma - Tutto questo porterà ben presto alla possibilità di avere un aumento della dipendenza dal gioco d'azzardo su larga scala».

ndr: L’incidenza delle patologie da gioco è stimata tra lo 0,6 e lo 0,9 per cento della popolazione mondiale; secondo un rapporto Censis gli italiani spendono mediamente oltre 1000 euro l’anno procapite in azzardo legale - pari a una finanziaria da 60 miliardi di euro circa

Syndicate content