Governo Monti: in anteprima particolari del decreto liberalizzazioni (testo in bozza)

News - author: karma - posted: 12-01-2012

Il Governo Monti assesta un durissimo triplice colpo alle prerogative degli Ordini professionali con il decreto legge (dl) sulle liberalizzazioni di cui il sito www.leggiOggi.it anticipa la bozza così come risultava nella stesura di ieri sera. Ed ecco i particolari:
a) Sono abrogate tutte le tariffe professionali, sia minime sia massime.
b) i giudici decideranno le controversie sugli onorari dei professionisti senza sentire il parere degli Ordini professionali ma “secondo equità”.
c) “Le università possono prevedere nei rispettivi statuti e regolamenti che il tirocinio ovvero la pratica, finalizzati all’iscrizione negli albi professionali, siano svolti nell’ultimo biennio di studi per il conseguimento del diploma di laurea specialistica o magistrale; il tirocinio ovvero la pratica così svolti sono equiparati a ogni effetto di legge a quelli previsti nelle singole leggi professionali per l’iscrizione negli albi. Sono esclusi dalla presente disposizione i tirocini per l’esercizio delle professioni mediche o sanitarie. Resta ferma la durata massima dei tirocini (18 mesi) prevista dall’articolo 33, comma 2 del decreto legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214”.
Al Governo, però, è mancato il coraggio di introdurre la laurea abilitante: l’esame di laurea che assorbe l’esame di stato di cui all’art. 33, V comma, della Costituzione. E’ un buon risultato, comunque, quello che elimina il praticantato tradizionale svolto, dopo la laurea, negli studi o nelle redazioni. (in http://www.leggioggi.it/2012/01/12/monti-in-anteprima-la-bozza-di-decret...)

Fonte: www.francoabruzzo.it