IV Giornata della Prevenzione Orale

News - author: aioroma - posted: 24-05-2011

IVa Giornata della prevenzione orale a Roma
Abusivismo e prestanomismo: il cancro dell’odontoiatria!
Durante l’anno scolastico 2010/11, come nei precedenti anni, abbiamo organizzato il Progetto Scuola “Sorriso Sano e Bello” nelle scuole elementari del Lazio, con ottimi risultati. Il programma, rivolto ai bambini-ragazzi, consiste in una presentazione in Power Point, un video cartone animato e del materiale informativo sulla prevenzione orale. Inoltre tra i partecipanti di ogni classe dell’Istituto è stato premiato un bambino (prima e seconda elementare per il miglior disegno sulla salute orale; terza, quarta e quinta elementare per il miglior tema sulla salute orale). I bambini sono stati votati dai loro amici e parenti, dal 10 al 20 maggio, attraverso il sito www.aioroma.it, che vi invito a visitare. Infatti, consultando il sito e cliccando sull’icona “Progetto Scuola”, si aprirà una pagina per scegliere “vota il miglior disegno” e “vota il miglior tema”. A questo punto vi appariranno i disegni o i temi e buona visione!
La premiazione è avvenuta durante la IVa Giornata della Prevenzione Orale il sabato 21 maggio a Roma in piazza della Chiesa Nuova, con la presenza di artisti dello spettacolo che, come ogni anno, si affiancano ai colleghi odontoiatri soci AIO e agli igienisti dell’UNID. Quest’anno un grosso contributo è stato dato dall’Università La Sapienza di Roma e in particolare dalla Prof. ssa Livia Ottolenghi.
Dal 29 novembre 2010 abbiamo iniziato un programma nel Lazio, insieme ad altre associazioni, con titolo “Abusivismo e prestanomismo: il cancro dell’odontoiatria”. Quindi, come gli anni trascorsi, la giornata della prevenzione ha un tema e quest’anno non potevamo altro che continuare e mantenere sempre al centro dell’attenzione del mondo odontoiatrico, opinione pubblica e dei politici il tema dell’abusivismo. Attualmente sono presenti diverse proposte di modifica delle leggi sul tema abusivismo, alle quali si continua a non dare importanza. Questo fa si che il lavoro su tutto il territorio nazionale, svolto brillantemente dai NAS, la Guardia di Finanza e la Polizia, spesso venga vanificato dalla inadeguatezza della pena prevista dalla legge attualmente in vigore. La modifica delle legge non deve essere il solo punto per combattere l’abusivismo, ma altri devono essere i punti da sottolineare, come ad esempio la comunicazione degli odontoiatri e delle istituzioni ai cittadini, l’informazione dei “pericoli” nel recarsi da un abusivo e molti altri che sono stati presentati durante la giornata. Continueremo a informare i cittadini, nei prossimi eventi in piazza dell’AIO, perché la risoluzione di questo problema è un dovere per la tutela della salute del cittadino!
Giovanni Migliano
Presidente AIO Lazio