La doppia sfida di Draghi: produttività e competitività

Opinion - author: albatros - posted: 08-11-2010

Nel suo ultimo discorso il governatore della Banca d'Italia, dovendo proporre delle ricette per il rilancio delle imprese italiane ha fatto presente alle stesse che il loro successo non può semplicemente dipendere dalla produttività del lavoro, altrimenti il paese si impoverisce. Si porta il paese non più a competere con le grandi realtà europee, ma si tagliano gli stipendi avvicinandoli sempre più a quelli dei paesi asiatici o dell'Europa dell'Est che invece tendono a salire.
La vera sfida per le imprese italiane é quella di essere competitive verso l'alto: occorre rinnovarsi, investire in ricerca, sviluppare nuovi prodotti e servizi di qualità. Solo in quel modo potremo oinseguire la Germania; nel qual caso le imprese saranno anche in grado di pagare meglio gli operai: la Germania é competitiva pur pagando gli operai quasi il doppio di quanto siano retribuiti gli operai italiani.