Manifestazioni di studenti in tutta Italia contro le politiche per l'istruzione del governo

News - author: admin - posted: 08-10-2010

Studenti in piazza in tutta Italia per protestare contro le politiche per l'istruzione del governo Berlusconi. L'Unione degli Studenti annuncia una novantina di cortei all'insegna dello slogan "Chi apre una scuola chiude una prigione".
Informano le associazioni studentesche: “Ai cortei - non mancherà la partecipazione anche di rappresentanze dei genitori, dei lavoratori della scuola e in particolare dei precari e degli studenti universitari. Oggi tutto il mondo della conoscenza è sotto attacco e serve un fronte comune per fermare i devastanti progetti di riforma che ora si rivolgono anche sull'università.La 133, i tagli agli organici e i provvedimenti sul riordino delle scuole superiori rappresentano il colpo finale al sistema pubblico di istruzione, il mutamento radicale della concezione del valore formativo e la messa in discussione definitiva dell'istruzione laica e pubblica. Alla 'riforma epocale' del ministro Gelmini, noi contrapponiamo 'L'AltraRiformà, un percorso nazionale di costruzione di un modello diverso di didattica, rappresentanza, autonomia, partecipazione che da mesi stiamo portando avanti nelle scuole".
A Roma il corteo partirà nella mattina da Piramide per raggiungere il Ministero di Viale Trastevere, a Milano la partenza è prevista in largo Cairoli mentre a Napoli gli studenti si danno appuntamento piazza Garibaldi. L'UdS fa sapere che non mancheranno azioni creative e di visibilità in tutti i cortei.

(Fonte: estratto da ansa.it)