Polizze RCA a Napoli: le compagnie fanno il bello e il cattivo tempo

Opinion - author: liberopensiero - posted: 12-11-2010

ISVAP, Associazioni dei consumatori, Organi di Stampa tutti concordi nell'affermare che le compagnie di assicurazioni continuano imperterrite e fuori da qualsiasi controllo a fare il bello e il cattivo tempo rincarando indiscriminatamente le polizze RCA che tu sia un guidatore attento o meno. E' notizia di ieri 11 novembre 2010 che guidatori assicurati da anni con una stessa compagnia, nonostante si trovino nella classe di merito di eccellenza si vedono recapitare disdette per poi proporti di riassicurarti con classi di merito più alte arrivando a rincari fino al 300%. Eppure sembra che nessuno possa farci niente; il solito ritornello, in provincia di Napoli sono troppi gli incidenti, i guidatori sono poco attenti e così anche i guidatori senza macchia, vuoi per capacità, vuoi per fortuna comunque sono costretti a pagare queste vere e proprie gabelle per far rientrare le "pesanti" perdite che subiscono, a loro dire, le compagnie di assicurazioni. Il metodo ci sarebbe, ma fa comodo così a queste lobby. Basterebbe creare una "black list" per i guidatori indisciplinati o "sfortunati" con i dovuti rincari, anche salati per sopperire alle perdite avute dalle assicurazioni e una "white list" per quei guidatori "virtuosi o fortunati che non denunciano incidenti facendo pagare il minimo giusto, visto che da questi guidatori arrivano solo soldi freschi che entrano puliti a fine bilancio nelle tasche delle assicurazioni. Tutto qui e non è una scoperta, visto che in altri paese della comunità europea già esistono, ma stiamo parlando di altre realtà dove esistono ancora ed hanno un senso parole come diritto, rispetto, walfare. E la cosa peggiore è che organismi che paghiamo con i nostri soldi, vuoi autority o associazioni di consumatori oltre a sbattersi e a dire che hanno bacchettato sembra proprio che null'altro possono fare. I cittadini ringraziano e purtroppo continueranno a pagare!