Ridotto l'assegno di mantenimento se l'ex moglie è una donna frivola

Case - author: albatros - posted: 01-01-2012

Assegno di mantenimento ridotto alla moglie frivola che, nel corso del matrimonio, ha dedicato poco tempo alla famiglia preferendo frequentare locali anzichè occuparsi del marito e dei figli. Lo ha stabilito la Cassazione bocciando il ricorso di una 37enne di origini tedesche sposata per 9 anni con un medico 50enne della riviera romagnola che chiedeva di avere un assegno di mantenimento più alto rispetto a quello fissato in sede di separazione a 200 euro al mese.

Il caso
La donna, come ricostruisce la sentenza 28892 della prima sezione civile, aveva chiesto 2 mila euro mensili in sede di separazione ma la Corte d’Appello di Bologna, l’11 settembre 2009, le aveva accordato solo 200 euro sulla base del fatto che nei primi anni di matrimonio, durato dal 1992 al 2001, la moglie, peraltro madre di due figli di 10 e 12 anni, dati in affidamento al padre «aveva l’abitudine di frequentare locali notturni della riviera romagnola anche durante i primi anni di nozze quando i figli erano piccoli». Nella sentenza si fa inoltre notare che la moglie abusava di sostanze alcoliche e di psicofarmaci tanto da doversi sottoporre a terapie psicoanalitiche.

(Fonte: la stampa.it)