Terrorismo a Parigi

Opinion - author: guia - posted: 14-11-2015

Il mondo intero piange le vittime del terrorismo ISIS a Parigi la notte del 13 Novembre, molti Stati hanno dato immediatamente la propria solidarietà, e l’Italia che fa?
Al solito confusione dei media, Il Messaggero da 60 morti e 100 feriti, Il Sole 24Ore 158 morti e 200 feriti, il TG1 127 morti, 192 feriti, e 200 ricoverati, 80 le persone a rischio vita, eccetera…..Tutti parlano di sette attentati consecutivi, ma con solo 8 attentatori, come è possibile, se 4 erano al concerto, di cui tre morti suicidi ed uno ucciso dalle forze dell’Ordine? Molto probabilmente gli attentatori dovevano essere di più, perché non se ne parla? Circa mille francesi fanno avanti indietro dentro e fuori la Francia con la Siria, forse preparando attacchi altamente professionali che prevedono un uccisione al minuto, attraverso operazioni congiunte con diversi gruppi che hanno importanti appoggi locali, con evidente cooperazione tra Alcaida e ISIS e vari gruppi terroristici; perché non se ne parla? Cosa fanno i nostri politici e l’Intelligence di fronte ai precisi attentati di Beirut, Tunisi, Sinai, Parigi, forse riflettono che tali attentati sono state risposte del terrorismo di fronte alle azioni di tali Governi forse non ben ponderate? La questione fondamentale siriana, e quella palestinese e libanese si stanno studiando sufficientemente, cercando di capirne le ragioni profonde? Emilia Costa