Una cintura verde nel cuore dell'Europa

Notizia - autore: karma - pubblicazione del: 04-01-2012

La più grande area protetta fluviale d’Europa sorgerà su un territorio che comprende cinque Paesi. Con 800.000 ettari di estensione e 700 chilometri di fiumi, è già stata ribattezzata l’Amazzonia d’Europa
Non tutti sanno che per vivere l’emozione di immergersi nell’intrico di una foresta tropicale non occorre prendere un volo intercontinentale e attraversare mezzo mondo. Basta, per così dire, girare l’angolo e fare un giro in Croazia o in Austria e visitare una grande regione che la natura ha creato attorno al Danubio e ai suoi due affluenti, il Mura e il Drava. E che nel giro di un paio d’anni diventerà ufficialmente un parco, il più grande d’Europa e l’unico al mondo ad estendersi sul territorio di ben cinque Paesi.
Lo scorso marzo infatti i ministri dell’Ambiente dei cinque Paesi europei bagnati dal Danubio e dai suoi affluenti (Austria, Croazia,Ungheria, Serbia e Slovenia) hanno firmato un patto per promuovere una politica integrata e fondare la nuova biosfera dell’Unesco. Un mega-parco di cui si parla almeno dal 2009, quando Croazia e Ungheria firmarono un accordo per tutelare la biodiversità dei tre corsi d’acqua. Ribattezzato, appunto, “l’Amazzonia d’Europa”, il territorio bagnato dai tre fiumi diventerà la più estesa area protetta del continente europeo.

Fonte: www.modusvivendi.it